Empowerment delle persone

ADV2020 - Driver empowermentL’innovazione culturale che ADVeneto2020 intende sostenere è un processo di cambiamento al cui centro troviamo le persone. Come tale, è un processo di crescita del livello di acculturazione digitale, attraverso lo sviluppo e l’aggiornamento delle competenze delle persone stesse e la loro partecipazione attiva alle dinamiche di innovazione territoriali.
La valorizzazione del ruolo delle persone (empowerment) nei processi di digitalizzazione può passare per alcune azioni chiave:

Living Lab

In continuità con l’iniziativa P3@ (punti pubblici di accesso ad internet e ai servizi della PA) e dei FabLab (laboratori di fabbricazione digitale) si vuole realizzare una rete di luoghi a livello territoriale orientati alla diffusione di un uso più diffuso e consapevole dei servizi digitali attraverso un’attività mirata di empowerment dei cittadini e delle imprese. L’animazione di questi luoghi dovrà avvenire coinvolgendo le energie e i soggetti delle comunità locali (associazioni organizzate, volontari, giovani, maker, etc) per favorire dinamiche di sostenibilità di medio-lungo termine. In questi luoghi non solo si svolgeranno attività di acculturazione digitale, ma anche attività di coinvolgimento degli utenti nelle fasi di co-creation e co-design dei nuovi servizi pubblici digitali, di comunicazione e promozione dell’ADVeneto2020, di innovazione sociale e territoriale anche attraverso utilizzo degli open data etc.

Open Veneto

Le tecnologie digitali possono rappresentare un’importante occasione per la pubblica amministrazione di “aprirsi” coerentemente con la filosofia e i principi del Open Government. In questo scenario l’empowerment delle persone passa anche per il loro coinvolgimento attivo e continuativo nella progettazione, nell’attuazione e nel monitoraggio delle politiche e dei progetti promossi dalle istituzioni pubbliche. Verrà quindi realizzata una piattaforma aperta con l’obiettivo di presentare tutti i progetti/iniziative dell’Amministrazione regionale permettendo agli utenti di partecipare attivamente in una o più fasi tipiche del ciclo di vita di un progetto (ideazione, progettazione, attuazione, monitoraggio) in un’ottica di trasparenza, partecipazione e sviluppo. L’ADVeneto2020 sarà il primo banco di prova di questa azione.

Inclusione Digitale

Attivazione di iniziative rivolte ad includere nella società e nell’economia digitale anche le categorie potenzialmente più a rischio di esclusione, come ad esempio gli anziani, le donne, i disoccupati, gli stranieri etc. Si tratta di un insieme di iniziative eterogenee – come ad esempio l’utilizzo dei media tradizionali per raggiungere specifici target, oppure il coinvolgimento di specifici “corpi intermedi” (per esempio le associazioni di pensionati) etc – che devono essere progettate e gestite per ridurre al minino gli esclusi digitali in Veneto entro il 2020.

ViviVeneto

Attivazione e diffusione di un ambiente digitale abilitante alla creazione e fruizione di servizi progettati sulle esigenze e i fabbisogni del cittadino e che favorisca lo sviluppo di multicanalità coerente con gli strumenti digitali più o meno evoluti da loro utilizzati. Questo ambiente – sfruttando le infrastrutture abilitanti e le azioni di valorizzazione dei dati – propone ai cittadini e alle imprese una nuova user experience per fruire di servizi innovativi non più rispondenti alle logiche dei singoli ecosistemi verticali ma ideati su una nuova logica di percorso trasversale dell’utente e proattivi rispetto ai suoi bisogni. Attraverso la configurazione di soluzioni di intelligenza artificiale sarà possibile inoltre attivare anche una “Assistente Personale Digitale” per guidare e facilitare utilizzo dei servizi pubblici digitali da parte dei cittadini e delle imprese.

facebook
twitter